IGEA

Cod. 877

N. 127

Figlia di Asclepio e di Epione (o Lampezia), è la dea della salute e dell'igiene. Nella religione greca e romana, il culto di Igea è associato strettamente a quello del padre Asclepio, tutelando in questo modo l'intero stato di salute dell'individuo. In particolare Igea viene invocata per prevenire malattie e danni fisici; Asclepio per la cura delle malattie e il ristabilimento della salute persa. Dal suo nome deriva la parola "igiene".

Opera in polvere di marmo, antichizzata

h. cm. 24 x 10 x 12   Kg. 3


      € 93,00 € 85,00
      Q.tà:

      Patrizio Zanazzo - Igeia h 23 - opera in polvere di marmo, antichizzata

      N. 127

      TESTA DI IGEA, DEA DELLA SALUTE 

      Opera in polvere di marmo, antichizzata

      h. cm. 24 x 10 x 12   Kg. 3